Tecnologia

Che cos’è un portafoglio self-custody e perché ne hai bisogno

31 gennaio 2023facebook-icontwitter-iconlinkedin-icon

Sintesi:

Un portafoglio di tipo “self-custody” (o self-custodial) è un portafoglio per criptovalute che ti dà accesso alle chiavi private del tuo portafoglio e ti consente di proteggerli con misure aggiuntive. I portafogli self-custody ti offrono maggiore autonomia e controllo dei tuoi asset e questo li rende una parte indispensabile del Web3 e del Web decentralizzato.


Se sei un detentore di criptovalute o hai detenuto criptovalute in passato, probabilmente conosci molto bene la varietà di portafogli per criptovalute in circolazione.

È un errore comune pensare che i portafogli per criptovalute funzionino come i portafogli ordinari, in quanto memorizzano effettivamente la disponibilità di criptovalute del titolare al loro interno. In realtà, un portafoglio per criptovalute è uno strumento software che ti aiuta ad accedere ai tuoi fondi sulla blockchain e agevola le transazioni tra parti diverse sulla rete della blockchain.

Due delle categorie più importanti di portafogli per criptovalute che devi tenere in considerazione quando scegli un portafoglio per conservare i tuoi fondi sono i portafogli di tipo custodial e self-custodial.

Mentre i portafogli di tipo custodial controllano le tue chiavi private e le memorizzano, i portafogli self-custodial ti danno la completa responsabilità delle tue chiavi private. Questo ti garantisce un accesso illimitato ai tuoi fondi sulla blockchain utilizzando qualsiasi portafoglio self-custodial di tua scelta, consentendoti di effettuare transazioni e utilizzare smart-contract senza richiedere l’autorizzazione di un intermediario o di un’autorità centralizzata. Hai le redini per fare ciò che desideri con le tue criptovalute.

In questo articolo apprenderai che cos’è un portafoglio self-custodial, perché ne hai bisogno e come ottenerne uno. Inoltre troverai una risposta a tutte le tue domande sui portafogli per criptovalute di tipo self-custody.

 

Cos’è un portafoglio self-custodial, ovvero un portafoglio di tipo non-custodial?

Un portafoglio self-custodial è un tipo di portafoglio per criptovalute con cui tu, l’utente, sei in possesso delle chiavi private per i tuoi asset digitali, anziché affidarle a un custode di terze parti come uno scambio di criptovalute centralizzato. Un portafoglio self-custodial è conosciuto anche come portafoglio non-custodial. In questo articolo, useremo entrambi i termini in modo intercambiabile.

Quando stabilisci un <a href="/blog/custodial-vs-non-custodial-wallets" title="">confronto tra portafogli custodial e non-custodial</u></a>, ciò che è effettivamente sotto custodia non sono i fondi al loro interno. È la chiave privata necessaria per accedere a tali fondi. La differenza principale tra le due opzioni è chi ha la custodia delle chiavi private del portafoglio.

I servizi di tipo custodial, come gli exchange di criptovalute, hanno il possesso della chiave privata al posto dell’utente. Ciò significa che il servizio o l’exchange è responsabile della protezione delle criptovalute dell’utente, quasi allo stesso modo di una comune banca.

Nelle alternative self-custody (come Valora), la responsabilità di proteggere le chiavi private è interamente tua. Questo ti dà piena autorità e controllo dei tuoi fondi, ma questa autorità comporta la responsabilità aggiuntiva di dover proteggere le tue chiavi private. Puoi pensare a questo come se fosse la tua cassaforte personale, solo tu controlli il tuo denaro, ma questo implica che devi anche proteggere le chiavi!

La questione se ti serva o no un portafoglio di tipo self-custody dipenderà dalle tue preferenze personali, dai tuoi obiettivi di investimento e da come prevedi di utilizzare le criptovalute nella tua vita quotidiana.

Per aiutarti a prendere una decisione migliore e più informata, abbiamo raggruppato cinque dei motivi principali per cui potresti voler prendere in considerazione la possibilità di ottenere un portafoglio non-custodial.

 

5 Motivi per cui ti serve un portafoglio self-custody:

1. Controllo. Controlla le tue chiavi private (e i tuoi asset)

Se utilizzi un portafoglio custodial, il fornitore di servizi agisce come proprietario di terze parti delle tue chiavi private e della tua frase segreta mnemonica. Prima di completare qualsiasi deposito, operazione di trading o prelievo, devi ricevere l’autorizzazione da tale terza parte, che si tratti di un exchange centralizzato o di un altro provider di portafogli.

Exchange popolari come FTX e la società di prestito di criptovalute Celsius hanno preso una decisione interna di smettere di consentire agli utenti di scambiare o prelevare i propri asset, con conseguenti perdite catastrofiche.

Con un portafoglio non-custodial questo non può accadere, perché i tuoi asset sono sotto il tuo controllo. Sei l’unico ad avere accesso alla Frase di recupero e hai piena autorità suoi tuoi asset sulla rete della blockchain.

2. Sicurezza. Proteggi le tue chiavi private con misure aggiuntive

Poiché le tue chiavi private sono nelle tue mani, puoi adottare misure di sicurezza aggiuntive per proteggerle (e con esse, i tuoi asset sulla blockchain).

  • Portafogli “multisig” che richiedono autenticazioni con firme multiple prima di autorizzare una transazione

  • Strumenti per la gestione delle password che memorizzano e proteggono le tue password

  • Portafogli hardware che memorizzano le chiavi offline

  • Conservazione in “cold-wallet”, come unità USB o dischi rigidi esterni che possono essere crittografati

  • “Paper wallet” in cui scrivi le tue chiavi private su un pezzo di carta e le memorizzi fisicamente in un luogo sicuro

Con i portafogli self-custodial, la protezione, la sicurezza e la privacy del tuo account sono interamente nelle tue mani. È comunque importante adottare misure di “due diligence” (diligenza dovuta) e trovare una combinazione di opzioni che mantengano le tue chiavi private al sicuro e garantiscano che i tuoi asset digitali possano essere accessibili solo da te.

3. Autonomia. Unisciti a un vasto ecosistema finanziario aperto e interagisci con dapp sulla blockchain

Il mondo del Web3 ha una visione di Internet decentralizzata, aperta e più equa attraverso l’utilizzo della tecnologia blockchain. Secondo tale visione, gli utenti hanno il pieno controllo dei loro dati, della loro identità online e dei loro asset di criptovalute, senza la necessità di intermediari o di un’autorità centralizzata.

Così, quando hai un portafoglio per criptovalute di tipo non-custodial, contribuisci immediatamente a trasformare quella visione in realtà.

Con un portafoglio non-custodial, sarai in grado di interagire con applicazioni decentralizzate (dapp) sulla blockchain. Alcuni esempi includono exchange di criptovalute decentralizzati, piattaforme DeFi, piattaforme di prestito, piattaforme di gioco, piattaforme di social media e molto altro.

Potrai operare come entità autonoma nell’ecosistema del Web3, interagendo liberamente con applicazioni e smart-contract e impegnandoti in transazioni di criptovalute.

Ulteriori letture: Cosa sono le dapp? Scopri di più sulle dapp all’interno di questo articolo su Valora Learn.

 

4. Privacy e trasparenza

La maggior parte dei portafogli non-custodial non richiede agli utenti di inviare informazioni personali vitali. Non è inoltre soggetta alle stesse regole dei portafogli custodial, quindi non richiede agli utenti di fornire gli stessi dati.

Questo significa inoltre che nessuna terza parte ha accesso ai dati dell’utente, rendendo i portafogli non-custodial migliori per coloro che vogliono mantenere la loro privacy. Con Valora, puoi creare e configurare per l’utilizzo il tuo portafoglio self-custody semplicemente con il tuo numero telefonico. Per istruzioni passo-passo, leggi questo articolo.

Mentre le opzioni self-custody sono più private rispetto ai portafogli custodial, forniscono anche la stessa trasparenza, poiché tutte le transazioni sono registrate nella blockchain pubblica.

5. Flessibilità. Avrai maggiore flessibilità nello spazio Web3

I portafogli non-custodial sono più flessibili rispetto alle opzioni custodial, poiché consentono agli utenti di spostare liberamente i loro asset e interagire direttamente con la blockchain.

Consentono agli utenti di:

  • effettuare operazioni senza intermediari;

  • creare e gestire più indirizzi del portafoglio;

  • trasferire facilmente gli account da un dispositivo a un altro;

  • aggiungere token personalizzati al loro portafoglio;

  • accedere ai loro asset attraverso una varietà di dispositivi e piattaforme; e

  • interagire con applicazioni decentralizzate sulla blockchain.

In definitiva, questi fattori rendono i portafogli self-custody più flessibili rispetto ai portafogli custodial. Questa flessibilità si traduce in maggiore libertà per te, l’utente, che vuoi avere il controllo completo dei tuoi asset di criptovalute in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo.

 

Che dire dei portafogli per criptovalute di tipo hardware o cold-storage?

Confronto tra portafogli “cold” e “hot”

Un portafoglio “cold” è spesso indicato come “cold storage” ed è un tipo di portafoglio non-custodial che non è collegato a Internet.

Ciò significa che le chiavi private sono memorizzate offline, diminuendo ulteriormente il rischio di hacking o furto. Un grande esempio di portafoglio cold potrebbe essere un’unità USB o il cosiddetto “paper wallet”.

Al contrario, i portafogli “hot” sono collegati a Internet. Naturalmente, questo significa che memorizzano le chiavi online. I portafogli hot sono più adatti per gli utenti che vogliono un accesso rapido e facile ai loro asset per spendere o fare trading. I portafogli cold sono migliori per detenere e conservare a lungo termine.

 

Confronto tra portafogli hardware e software

Un portafoglio hardware è un dispositivo fisico che di solito non è più grande di una chiavetta USB. Questo dispositivo memorizza le chiavi private offline, mantenendole al sicuro da hack o exploit. Quando è collegato a un computer, il dispositivo consente all’utente di accedere ai suoi asset. D’altro canto, i portafogli software sono spesso disponibili su dispositivi mobili e di solito sono più accessibili.

Anche se esistono molti portafogli e fornitori di portafogli diversi, i portafogli cold e hardware sono entrambi di tipo non-custodial. Questo perché entrambi i tipi offrono all’utente un accesso diretto ed esclusivo ai suoi asset sulla blockchain, elemento chiave dell’autocustodia.

blog-image

Portafogli per criptovalute non-custodial per HODLing a lungo termine

I portafogli non-custodial si sono dimostrati strumenti preziosi per la conservazione a lungo termine degli asset. Gli investitori di criptovalute a lungo termine e su larga scala preferiscono utilizzare portafogli self-custody grazie alla loro maggiore autonomia e affidabilità.

Se vuoi conservare a lungo termine criptovalute nel tuo portafoglio, è importante soppesare i pro e i contro dei portafogli custodial e non-custodial e decidere se sono l'opzione giusta per te.

Anche se i portafogli per criptovalute non-custodial ti offrono quel livello di sicurezza extra dandoti pieno accesso ai tuoi fondi sulla blockchain, ne conseguono responsabilità maggiori.

Poiché tu, e solo tu, sei responsabile della protezione della tua chiave privata e della tua Frase di recupero, devi sapere che perdere le chiavi private o danneggiare certi hardware può potenzialmente provocare la perdita dei tuoi asset. Le opzioni di ripristino sono limitate e il recupero dei fondi è difficile.

 

Come ottenere un portafoglio self-custody

Se vuoi iniziare il tuo viaggio con le criptovalute nel modo giusto e sfruttare la maggiore sicurezza e autonomia dei portafogli per criptovalute self-custody, Valora è qui per aiutarti a fare proprio questo.

Esplora la nostra guida facile in 4 passaggi per creare un portafoglio Valora e avrai il tuo portafoglio self-custody personale pronto per l’uso in pochi minuti, semplicemente con il tuo numero telefonico.

Ulteriori letture: Inizia a usare Valora

Non sei sicuro del tipo di portafoglio che ti serve? Leggi questo articolo di Valora su come scegliere il portafoglio adatto per il tuo viaggio nelle criptovalute.

 

Domande frequenti

Un portafoglio non-custodial è un portafoglio cold?

I portafogli cold sono una categoria di portafogli non-custodial. Alcuni dei tipi più comuni di portafogli non-custodial sono portafogli cold.

Valora è un portafoglio non-custodial?

Sì. Valora è un portafoglio self-custody realizzato sulla blockchain Celo. Self-custody e non-custodial significano la stessa cosa: ogni possessore del portafoglio Valora ha il pieno controllo dei propri asset in ogni momento.

 

Un portafoglio non-custodial può essere compromesso?

È praticamente impossibile compromettere un portafoglio non-custodial. Qualsiasi hacker dovrebbe avere accesso alla tua frase di seed mnemonica o alla chiave privata. Se li conservi al sicuro e non li condividi mai con qualcun altro, il tuo portafoglio potrebbe essere impenetrabile per gli hacker.

Devo ancora usare un exchange per acquistare criptovalute con un portafoglio self-custody?

La maggior parte dei portafogli self-custody non ti offre la possibilità di acquistare criptovalute. Sono principalmente un modo per conservare e gestire le tue criptovalute. Altri integrano una varietà di reti di pagamento ed elaboratori di dati per permetterti di acquistare criptovalute e finanziare il tuo portafoglio non-custodial con la tua valuta fiat. Ad esempio, Valora ti offre l’opportunità di acquistare stablecoin come Celo Dollar (cUSD) e altri token nativi della blockchain Celo, direttamente nell’app.

31 gennaio 2023

But Wait, There's More

A collection of popular crypto terms, definitions, and even Valora-specific descriptions for beginners and experienced Web3 explorers alike. Impress your friends with your new crypto vocabulary!
Tecnologia

Glossario delle criptovalute

Una raccolta di termini crypto popolari, definizioni e descrizioni specifiche di Valora per principianti ed esperti esploratori del Web3.

post-preview-image
Tecnologia

Una guida ai regali cripto che tutti ameranno

Stai cercando un regalo unico e dell'ultimo minuto per queste feste? Fai conoscere ai tuoi amici il mondo delle criptovalute: ce n'è per tutti i gusti!